Pubblicato martedì, 26 luglio, 2016


Credito di Imposta per Ricerca e Sviluppo 2015/2019


Investimenti in attività di ricerca e sviluppo a decorrere dal 1 gennaio 2015 e fino al 31 dicembre 2019, sostenute in eccedenza rispetto a quelli realizzati nel triennio precedente (2012-2014).

ATTIVITA’ AMMISSIBILI

Attività di Ricerca industriale, Lavori sperimentali, Sviluppo pre competitivo, Protipazioni, indirizzate allo sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi.

SPESE AMMISSIBILI

a) Personale altamente qualificato (interno ed esterno);

b) strumenti e attrezzature di laboratorio;

c) contratti di ricerca stipulati con università, enti di ricerca ed organismi equiparati, e con altre imprese comprese le start up innovative.

d) competenze tecniche e privatistiche industriali.

Le spese devono essere pari almeno ad € 30.000.

INTENSITA’ DI AIUTO

Per le spese relative ai punti a) e c) credito d’imposta nella misura del 50%. Per le spese relative ai punti b) e d), credito d’imposta nella misura del 25%.

Il credito non concorre alla formazione del reddito, né della base imponibile dell’imposta regionale sulle attività produttive, non rileva ai fini della definizione degli interessi passivi, delle spese e degli altri componenti negativi.






Studio Maco

è in grado di coprire tutte le problematiche che lo sviluppo di un progetto aziendale può presentare, offrendo una consulenza personalizzata .

Contattaci »


Bandi per StartUp

Finanza Agevolata

Studio Maco © | P.IVA 02413701208 | Tutti i diritti sono riservati